,

Suonabilità perfetta grazie a Plek!

A qualcuno piace “plekkato”?

Da oggi su tutti i bassi Camarota sarà implementato il servizio di rettifica dei tasti computerizzata mediante il sistema Plek.

Cos’è Plek: Plek è un rivoluzionario sistema per ottenere il più alto grado di suonabilità e di customizzazione del vostro strumento, un formidabile strumento di analisi e diagnostica. Oltre alla precisione al centesimo di millimetro, Plek è unico per la possibilità di analizzare lo strumento con le corde montate e fornire informazioni sul reale assetto del basso consentendo precisione e tolleranze difficili da eguagliare manualmente.
L’utilizzo di Plek è determinante in tutti gli aspetti di un set-up. I notevoli vantaggi sono tanti, tra cui suonabilità perfetta, intonazione perfetta per tutti i tasti, aumento sonoro e ricchezza di armoniche dello strumento, allungamento della vita dei tasti.

Tutto questo e molte altre novità in cantiere prendono vita al laboratorio Camarota!

Camarota Basses & Guitars, destination for musician!

www.plek.com

,

Novità tastiere in resina 2018!

A partire dal 2018 sarà disponibile un nuovo materiale per le tastiere a scelta in vari colori che affiancherò ai classici legni fino ad ora usati. Si tratta della famosa carta resinata già presentata e testata in fiera allo scorso Shg 2017 di Milano riscuotendo notevole successo. Il materiale in questione è principalmente carta bagnata in resina epossidica e sottoposta ad enorme pressione meccanica che ne conferisce al termine del processo di lavorazione una durezza ed una compattezza senza eguali. Non è una novità in campo liuteristico ma presenta molti vantaggi e dona al manico una formidabile scorrevolezza e sonorità. Il suono, molto legnoso e nulla a che vedere con la resina fenolica, è riconducibile quasi all’ebano ma con meno acuti cristallini e con una buona dose di medie ed in totale assenza di note morte. Un altro punto interessante è che non è per niente influenzato da scambi di temperatura ne dall’umidità conferendo così una certa stabilità nel tempo. I tasti una volta innestati restano in sede a vita, proprio perchè non esiste umidità al suo interno. Disponibile in splendide colorazioni tra cui anche Maple per gli amanti della tastiera “chiara” in acero ma con le sonorità descritte in precedenza, una novità assoluta sotto ogni punto di vista!

,

Polaris deluxe 4 caramel burst

Ci siamo, appena consegnato un nuovo Polaris deluxe 4 corde dalle specifiche diverse dal solito. Il cliente sentiva l’esigenza di avere uno strumento con solo la circuitazione passiva ed avere i tre controlli ravvicinati ma che avesse un suono incisivo. La scelta è caduta quindi su tastiera in ebano e body in swamp ash leggero, il suono è jazzy style ma con bella spinta, grinta e carattere. Il top è in ulivo ma abbiamo pensato di ottenere un look ancora più caldo dandogli una finitura lucida caramel burst più scura ed ecco il risultato.

Specifiche:

  • costruzione: bolt-on
  • scala: 34”
  • manico: hardrock maple più barre di graphite interne
  • tastiera: ebano gabon
  • nut: graphite
  • tasti: 22, medium jumbo
  • body: swamp ash
  • top: ulivo
  • pickups: custom Mama single coil
  • elettronica: passiva con controllo volume-volume-tono
  • ponte: Hipshot nero, intercorda 19mm
  • meccaniche: Kluson nere
  • reggicinghia: Dunlop dual design
  • finitura: caramel burst

,

Polaris deluxe 5

Eccomi a presentarvi il basso visto e provato al SHG17 Musicshow di MIlano lo scorso 18 e 19 novembre. Un nuovo Polaris deluxe nato da poco nel laboratorio e lo strumento che più è piaciuto ed incuriosito allo stand Camarota in fiera. Presenta alcune novità interessanti soprattutto per il materiale della tastiera che in questo caso non è un legno e nemmeno resina fenolica. Non è una novità in campo di liuteria ma presenta molti vantaggi e dona al manico una formidabile scorrevolezza e sonorità. Un altro punto interessante è che non è per niente influenzato dagli scambi di temperatura ne dall’umidità conferendo così stabilità e robustezza. I tasti una volta innestati restano in sede a vita, proprio perchè non esiste umidità al suo interno. Allora, di che si tratta? E’ una carta impregnata di epossidica sottoposta a forte pressione mediante l’utilizzo di presse sovradimensionate che ne fa assumere una compattezza senza eguali fornendogli sonorità tipiche dell’ebano e con buona dose di medi ritrovabili al pao ferro. Il suono è legnoso nulla a che vedere con la resina fenolica.

Altra novità è la nuova elettronica recentemente migliorata, il tono passivo è stato inserito sul potenziometro degli acuti e funziona quando non è inserito il preamp.

Vi elenco le specifiche:

costruzione: bolt-on
scala: 34″
manico: hardrock maple più barre di rinforzo in graphite
tastiera: resin paper NEW!
tasti: medium jumbo
body: mogano khaya più stripe nero
top: quilted maple
pickups: custom Mama dual coil bridge, custom Mama split coil “P style” al neck
elettronica: Camarota attiva/passiva a 3 vie, tono passivo sul pot degli acuti
ponte: Hipshot kickass, spaziatura 19mm
meccaniche: Kluson
reggicinghia: Dunlop dual design
finitura body: light yellow, satinata

Vi aspetto in laboratorio per una prova e discutere sulle altre novità in cantiere, come sempre:

Camarota Basses & Guitars, destination for musician!

,

Lello Somma live at SHG17 (Milan, Italy) Markbass stage

Markbass Demo – Second Hand Guitar 2017 (Milan – Italy)

Proto Cosmos  (The Tony Williams Lifetime) Composer: Alan Pasqua

Bass : Camarota Polaris S fretless 4

,

Sirius 5 corde fretless

Una richiesta custom ogni tanto vale la pena considerarla e dar vita a nuove forme che stimolano nuove sfide.

Specifiche:

Manico: roasted maple
Tastiera: ebano gabon fretless 24 tasti
Body: alder americano
Top: ziricote
Pickup: custom Mama dual coil (splittabile in single coil)
Preamp: Camarota a 3 vie più tono passivo
Ponte: Hipshot Products Inc style A, intercorda 19mm
Meccaniche: Kluson
Straplock: Dunlop dual design
Colore hardware: nero
Finitura: natural satinata

,

Polaris 5 corde “JazzMan”

Le customizzazioni su uno strumento possono essere davvero tante. In questo caso il cliente aveva l’esigenza di riunire in un unico strumento sia le classiche sonorità dei single coil e sia avere un suono funk ben carico al ponte. Questo è stato possibile con l’utilizzo di un bridge pickup nato in collaborazione tra me e la Mamapickups che permettesse di riunire i due suoni come mai in nessun altro pickup prima. Dotato del brevettato sistema DSS (Dinamic Spli System) puoi finalmente avere tutte le caratteristiche di un humbucker e di un vero single coil Jazz Bass in un solo pickup. La potenza e presenza dell’humbucker o la definizione e naturalezza del single coil tutto in uno! Splittando il double coil di questa serie OMNIA con il nostro innovativo Dynamic Split System (DSS) si ha un autentico single coil Jazz Bass da 9 Kohm, eliminando la tipica perdita di segnale (come succede per tutti i tipi di humbucker in circolazione) e presenza ottenendo così anche un perfetto bilanciamento dei volumi di uscita di entrambi i pickups. Il look finale prevede una colorazione nero lucido e battipenna a specchio per uno strumento con un forte carattere visivo e sonoro!

Specifiche:

  • costruzione: bolt-on, scala 34”
  • manico: hardrock maple più due barre di rinforzo in graphite
  • tastiera: acero
  • tasti: 22, medium jumbo
  • body: pioppo
  • pickups: custom Mama single coil al manico, Mama OMNIA series humbucker al ponte con splittaggio dinamico (DSS)
  • elettronica: attiva/passiva a 3 vie
  • battipenna: specchio
  • meccaniche: Kluson
  • ponte: Hipshot, intercorda 19mm
  • reggicinghia: Dunlop dual design
  • colore hardware: nickel
  • finitura: nero lucido

,

Custom order – Omega single cut

Il basso in questione è un ordine custom per un cliente molto affezionato che preferiva un design molto diverso dai miei modelli e che gli permettesse di avere un approccio più solistico. Per lui ho realizzato il modello Omega single cut, 24 tasti, le cui specifiche sono riportate qui sotto. L’uso del noce nero americano è stata una scelta per avere un bel suono grosso sulle basse, velocità nei passaggi veloci e medie con spessore.

Specifiche:

  • costruzione: bolt-on, scala 34”
  • manico: birdseye maple più due barre di rinforzo in graphite
  • tastiera: pao ferro
  • tasti: 24
  • body: american black walnut
  • top: birdseye maple
  • pickups: custom Mama single coil , cover in pao ferro
  • elettronica: Camarota attiva/passiva a 3 vie
  • meccaniche: Hipshot ultralight
  • ponte: Hipshot, intercorda 19mm
  • reggicinghia: Dunlop dual design
  • colore hardware: nero
  • finger ramp: ebano
  • finitura: satinata, giallo trasparente

,

Vinta 5 corde swamp ash

Iniziamo la settimana con questo meraviglioso Vinta 5 corde in partenza per lo showroom Bass-Lobby a Palermo. Questo basso è composto da un body in swamp ash leggero, tastiera in acero. Il suo suono si può definire chiaro su tutta la gamma di frequenze, con dei bassi molto “punchy”, medi precisi ed acuti articolati. E’ dotato di pickups Mama single coil in posizione ’70 per un autentico e fedele “Marcus Miller killer slap tone”! Il preamp è a doppia circuitazione attiva/passiva a due vie, volume generale e tono su pot concentrico, un balance, bassi ed acuti. Battipenna in policarbonato trasparente e meccaniche nickel. Da provare assolutamente!

Specifiche:

  • costruzione: bolt-on, scala 34”
  • manico: hardrock maple più due barre di rinforzo in graphite
  • tastiera: acero
  • tasti: 22, medium jumbo
  • body: swamp ash
  • pickups: custom Mama single coil disposti in posizione ’70
  • elettronica: attiva/passiva a due vie con tono passivo funzionante anche in attivo
  • battipenna: policarbonato trasparente
  • meccaniche: Kluson
  • ponte: Hipshot, intercorda 19mm
  • reggicinghia: Dunlop dual design
  • colore hardware: nickel
  • finitura: natural satinata

 

,

Vinta 4 corde – maggio 2017

Un nuovo strumento ha preso vita in questi giorni, stavolta il modello è della serie Vinta 4 corde che più si adatta al  mio amico e straordinario bassista Davide Afzal. Con lui abbiamo ragionato su un basso che avesse di base quella tipica sonorità funky anni ’70 che tanto piace a Davide. La scelta dell’ontano è dettata dal volere un suono più grosso e medioso rispetto al frassino mentre la tastiera in ebano dona agli acuti maggiore enfasi e compressione sulle basse migliorando notevolmente l’attacco e la brillantezza. Il look è stato voluto molto semplice lasciando le venature dell’ontano selezionato in bella vista, ecco perchè abbiamo utilizzato un battipenna trasparente. I pickup sono gli Aguilar 4J ’70 (disposti in posizione ’70) che più si adattano a queste sonorità e l’elettronica è passiva con i controlli volume-volume-tono. Uno strumento leggero, semplice ma con un gran carattere con la qualità costruttiva che sempre contraddistingue il marchio Camarota. A breve Davide ci posterà dei video demo che proporrò sulla pagina appena pronti! A presto ragazzi!

Specifiche:

  • costruzione: bolt-on, scala 34”
  • manico: hardrock maple più barre di rinforzo in graphite
  • tastiera: ebano gabon
  • tasti: 22, medium jumbo
  • front dots: madreperla
  • body: ontano
  • pickups: Aguilar 4J ’70 disposti in posizione ’70
  • elettronica: passiva, volume-volume-tono
  • battipenna: trasparente
  • meccaniche: Hipshot ultralight con detuner sulla corda del MI
  • ponte: Hipshot, intercorda 19mm
  • reggicinghia: Dunlop dual design
  • colore hardware: nero satinato
  • finitura: natural satinata