Maestro di vita e grande professionista, uno dei più preparati insegnanti in circolazione nonché un grande amico da tanti anni. Appassionato di fotografia i suoi scatti sono davvero stupendi, tutte le foto del sito sono realizzate da egli stesso. Per lui ho realizzato il primo Polaris 5 corde di cui va molto fiero e dal quale non si separa mai.

“Bravo Alfonso” I miei complimenti per uno strumento che riesce a dare affidabilità ed un grande equilibrio sonoro mettendo in evidenza l’accurata scelta della componentistica e la maestria nel creare ed assemblare le parti!” – Pietro Paolo Veltre

Pietro Paolo Veltre
Basso, contrabbasso elettrico, teacher

Pietro Paolo Veltre nasce a Camigliano (CE) il 20-03-1963. All’età di 5 anni si trasferisce a Caserta, dove tutt’ora risiede. A 10 anni inizia le prime esperienze musicali studiando chitarra con il maestro M. Quattrocchi e in questo periodo inizia a suonicchiare in vari gruppetti. In uno di questi si ritrova, suo malgrado, “costretto” a suonare il basso, strumento che fino ad allora conosceva solo di nome. Da quel giorno il rapporto con il basso elettrico è diventato sempre più assiduo ed appassionato, tanto da preferirlo alla chitarra. Le esperienze di studio su quest’ultima gli sono servite per affrontare da autodidatta l’approccio al nuovo strumento. In seguito inizia a studiare seriamente frequentando varie accademie di Napoli e Roma. Bella esperienza di studio è stata quella con il valente maestro Gianfranco Gullotto. In questo periodo decide di lasciare l’università per dedicarsi pienamente alla musica e, parallelamente allo studio, fa numerose esperienze live lavorando con vari personaggi campani e romani, suonando in vari club di tutt’Italia e in vari Tour internazionali di musica leggera (Adriano Pappalardo, Milk and Coffee, Eddy Napoli e tanti altri). Da subito si è anche appassionato a trasmettere le sue esperienze di studio e da più di 30 anni si presta con dedizione all’insegnamento impartendo lezioni sia privatamente che in varie accademie della provincia casertana. Attualmente è impegnato, oltre che come insegnante, a suonare con il pianista Angelo Abate, il chitarrista Ciro Manna ed il batterista Antonio Muto, svolgendo lavori di tournista e spaziando dal jazz al rock in performance live in tanti Club italiani. Con loro è impegnato nella Musicanima Live Band alla direzione del maestro Enzo Campagnoli, grazie al quale, oltre ai tre anni di tournèe con concerti live (Valerio Scanu), ha fatto parte dell’organico musicale nella trasmissione “METTIAMOCI ALL’OPERA” edizione 2012 condotta da Pupo e Nina Senicar e nella trasmissione “Cantare è d’amore” condotta da Amedeo Minghi e Serena Autieri trasmessa sempre dalla Rai. Collaborazione discografica con Tullio Pizzorno, autore casertano che ha scritto per Alberto Radius, Mina e tanti altri nomi del panorama musicale internazionale.